Chi siamo

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica persegue finalità di carattere culturale e sociale e si propone di studiare e valorizzare la storia e la cultura della Valle Camonica.

Tra i propri obiettivi, in modo non esaustivo, si indicano:

  • Lo studio e la valorizzazione della storia e della cultura del territorio della Valle Camonica;
  • La ricerca di carattere storico, demo-etno-antropologico, scientifico, artistico, archeologico, geografico, economico, archivistico, bibliografico, filologico relativamente al territorio della Valle Camonica;
  • La raccolta, la conservazione, la copia di raccolte documentarie, pubblicazioni, registrazioni o altro che attestino la storia e la cultura della Valle Camonica;
  • La diffusione di conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, anche sostenendo attività promosse da terzi che siano in linea con gli obiettivi dell’associazione;
  • L’organizzazione di incontri, convegni, iniziative turistiche, didattiche, ricreative finalizzate ad accrescere ad ogni livello la conoscenza della Valle Camonica;
  • Il supporto alla pubblicazione e alla divulgazione delle ricerche dei propri associati.

Scarica lo Statuto della Società Storica e Antropologica di Valle Camonica.


Simbolo

Il simbolo della Società Storica e Antropologica di Valle Camonica è l’acronimo “SSA Val Cam” disposto come i monogrammi degli imperatori presenti nel documento datato 30 marzo 1311 con il quale Enrico VII del Sacro Romano Impero confermò i privilegi della Valle Camonica precedentemente concessi da Federico I Barbarossa il 4 ottobre 1164 (Breno, Museo Camuno, Raccolta Putelli, perg. 602).

Il simbolo è stato disegnato nel dicembre 2014 da Simone Signaroli su intuizione di Ivan Faiferri.


Organizzazione

Il Consiglio direttivo 2020-2023:

  • Presidente Ivan Faiferri
  • Vicepresidente Luca Giarelli
  • Segretario Fabio Faiferri
  • Consigliere Loris Bendotti
  • Consigliere Giancarlo Taboni
  • Consigliere Tommaso Baresi